6

Gen

Apple iPhone 6 con display da 4.7 e 5.7 pollici, due nuovi modelli

Apple iPhone 6 con display da 4.7 e 5.7 pollici, due nuovi modelli

Foxconn colpisce ancora: la stessa azienda d’assemblaggio cinese che produce i vari iPhone ha infatti svelato alcuni dettagli inediti sulla prossima generazione del popolare melafonino, chiamata per il momento iPhone 6 e che dovrebbe arrivare sul mercato dopo l’estate.

Sono passati pochi mesi dal rilascio sul mercato mondiale dei nuovi iPhone 5S e iPhone 5C, e come da copione iniziano a moltiplicarsi sul web i primi rumors concreti sull’iPhone 6, nome provvisorio dato al melafonino di ultima generazione che potrebbe arrivare sul mercato mondiale verso il mese di Settembre, ad un anno esatto di distanza dall’attuale iPhone 5S.

La notizia appena pubblicata sul portale cinese Weibo non lascia spazio ad alcun dubbio: il nuovo iPhone 6, stando a delle fonti di Foxconn che ovviamente sono rimaste anonime, verrà prodotto in due varianti, questo perchè Apple intende differenziare al massimo l’offerta del suo melafonino top di gamma.

In dettaglio, pare che il nuovo iPhone 6 verrà proposto con display da 4.7 e 5.7 pollici. Nonostante i 4 pollici dell’iPhone 5S siano il compromesso ideale tra portabilità e usabilità, bisogna considerare che gli smartphone Android e Windows Phone della concorrenza da tempo hanno un form factor da 5 pollici, e per questo motivo Apple non può rimanere a guardare.

La stessa fonte ha fatto sapere che sarebbero in fase di test alcuni prototipi dell’iPhone 6 con display più grande di 5.7 pollici, rendendo quindi il device più un phablet che uno smartphone tradizionale. Forse le voci sull’iPhone Maxi si stanno per avverare?

Dobbiamo considerare il fatto che Apple non ha un prodotto da inserire tra l’iPhone da 4 pollici e l’iPad Mini da 7.9 pollici, e quindi questo “iPhone Maxi” da circa 6 pollici potrebbe essere l’ideale.

Sempre secondo le ultime indiscrezioni, all’interno del futuro iPhone 6 non solo troveremo il lettore di impronte digitali Touch ID, già presente nell’attuale iPhone 5S, ma anche un lettore della retina (Eye ID?) per lo sblocco in totale sicurezza del telefono.

Ci sono tanti, tanti rumors, e ce ne saranno ancora molti nei prossimi mesi.. ma una cosa è certa: Apple non ha più timore di uscire dalla sua “zona relax”. Basti pensare al rilascio dell’iPhone 5C, melafonino tutto di plastica venduto ad un prezzo di fascia alta. Le vendite dell’iPhone 5C sono state tutt’altro che soddisfacenti, e forse Apple ha imparato la lezione. Se si vuole differenziare l’offerta, è bene proporre dei device realmente diversi.

Scrivi un commento