6

Nov

Vendere un iPhone usato: cosa fare prima di venderlo

Vendere un iPhone usato: cosa fare prima di venderlo

Come tutti i prodotti elettronici, anche l’iPhone invecchia, e prima o poi siamo costretti a non utilizzarlo più (dimenticandolo in un cassetto) oppure venderlo attraverso qualche mercatino dell’usato, meglio se tramite web.

L’iPhone è un telefono davvero stabile e duraturo, tuttavia dopo alcuni anni è normale sentire la necessità di qualcosa di nuovo. E non dobbiamo dimenticare che dopo circa 2 anni la batteria al litio di qualsiasi cellulare non funziona più tanto bene, pertanto è meglio vendere il melafonino prima che sia troppo tardi e non si accenda più! In quel caso, sarà davvero difficile trovare un acquirente interessato. In questa guida vediamo di darvi alcuni utili consigli per quanto riguarda la vendita dell’iPhone usato.

Come prima cosa, dobbiamo trovare un interessato all’acquisto del nostro iPhone. Vista la popolarità del brand Apple, non è affatto difficile trovare un possibile acquirente. Prima di provare con gli annunci sul web (come ad esempio eBay), vi consigliamo di chiedere a qualche vostro amico o parente se sono interessati ad un iPhone usato. Tentar non nuoce, no? In ogni caso, suggeriamo di proporre un prezzo onesto, nè troppo alto nè troppo basso. Ci sono molti fattori da prendere in considerazione: la garanzia del prodotto, eventuali graffi o danni hardware, il modello del telefono, la quantità di memoria integrata. Se non avete idea che prezzo proporre, date uno sguardo agli annunci di eBay con il maggior numero di offerte.

Ok, abbiamo venduto l’iPhone, però ci sono alcune cose da fare prima di preparare la scatola della spedizione. Come prima cosa, eseguiamo un backup dell’iPhone attraverso iTunes. Questo perchè è possibile utilizzare il backup su un nuovo iPhone che potremmo comprare in futuro. In secondo luogo, è importante effettuare il ripristino completo del telefono alle impostazioni iniziali di fabbrica: possiamo farlo dal menu Impostazioni del telefono, ma suggeriamo di utilizzare il software iTunes (basta fare clic sul pulsante “Ripristina”).

Ci siamo quasi: estraiamo la SIM card dal telefono (molte persone se la dimenticano dentro, con conseguenze non certo piacevoli) e puliamo per bene il telefono. Utilizziamo un panno morbido inumidito con un prodotto per la pulizia di occhiali o di monitor LCD, e puliamo l’intera superficie del telefono. Se non abbiamo buttato via la scatola dell’iPhone, riutilizziamola per spedire il telefono (assieme al caricabatterie e il cavo dati USB) nella sua confezione originale. In questo modo non avremo problemi a trovare una scatola delle dimensioni giuste, e l’acquirente sarà senza dubbio contento.

Scrivi un commento