15

Ago

iPhone: come non pagare l’abbonamento a WhatsApp

iPhone: come non pagare l'abbonamento a WhatsApp

WhatsApp è il nome dell’applicazione di messaggistica istantanea che in questi ultimi anni ha attirato milioni e milioni di utenti nel proprio network. Il motivo della popolarità di questa applicazione è presto detto: WhatsApp è collegato direttamente alla rubrica personale del cellulare, e in questa maniera possiamo sapere subito se qualche nostro conoscente è connesso e pronto per una chat.

Con l’avvento della versione 2.10.1, la versione di WhatsApp per iPhone si è adeguata allo stesso modello di business già visto sulle altre piattaforme, come Android, Symbian e Windows Phone. In pratica, l’applicazione adesso è disponibile per il download gratuito dal marketplace App Store, tuttavia dopo il primo anno di utilizzo è necessario sottoscrivere un abbonamento per poter continuare ad utilizzare il programma.

Il costo dell’abbonamento non è certo elevato, stiamo infatti parlando di 0.89 euro per una sottoscrizione di 12 mesi. Il costo di un caffè, in poche parole. Ma leggendo su Internet, alcuni utenti hanno fatto sapere che esistono degli abbonamenti gratuiti illimitati, ovvero che non scadono mai e che non richiedono la sottoscrizione ad alcun abbonamento annuale. Ma che cosa sono questi abbonamenti gratis? Come possiamo avere WhatsApp gratis per sempre sul nostro iPhone? Vediamolo assieme in questa guida dettagliata!

Prima di tutto, è doverosa una precisazione: non esiste alcun bug software che ci permette di avere WhatsApp gratuito per sempre. E il Jailbreak non ci viene certo in aiuto, dato che è il server principale di WhatsApp a controllare se il nostro account è scaduto o meno. Ma allora, come mai alcuni utenti non dovranno mai pagare per l’abbonamento annuale?

La risposta è semplice: tutti gli utenti che avevano scaricato WhatsApp dall’App Store ufficiale quando era ancora a pagamento (0.89 euro al momento dell’acquisto) non dovranno mai sottoscrivere alcun tipo di abbonamento, a meno che i vertici di WhatsApp non cambino idea a tal proposito.

Se non ci ricordiamo che tipo di account abbiamo su WhatsApp, possiamo effettuare un controllo immediato dall’interno dell’applicazione. Per fare ciò, prima di tutto facciamo tap sull’icona di WhatsApp presente nella Spring Board. Fatto? Benissimo, a questo punto dobbiamo premere il pulsante “Impostazioni” che si trova in fondo a destra e scegliere la voce Account. Entriamo nella schermata “Info Pagamento” e controlliamo che cosa c’è scritto alla voce “Servizio”. Nel caso ci sia la dicitura “illimitato”, allora il nostro account non richiede alcun abbonamento annuale, dato che è stato attivato quando l’applicazione era ancora a pagamento.

Scrivi un commento