5

Dic

Apple iOS 7: come chiudere tutte le schede del browser web Safari

Apple iOS 7: come chiudere tutte le schede del browser web Safari

Il nuovo sistema operativo iOS 7 ha moltissime novità rispetto alla precedente versione, e una di queste è il rinnovato browser web Safari, molto più veloce e ricco di funzionalità utili per l’utente.

Come molti di voi già sapranno, l’interfaccia grafica di Safari è stata leggermente modificata rispetto alla versione presente in iOS 6, ed è cambiata pure la visualizzazione delle schede aperte, in modo da poterle gestire in una maniera più pratica e veloce. Ma esiste in modo per chiudere velocemente tutte le schede aperte in Safari per iOS 7?

Esiste esiste, e il procedimento è più semplice di quel che si possa pensare. Come prima cosa, avviamo il browser web Safari facendo tap sulla sua icona presente nella Spring Board dell’iPhone. Non appena il programma è stato caricato, premiamo il pulsante “Tutte le finestre” che si trova nell’angolo in basso a destra. In questo modo, avremo la visualizzazione completa di tutte le schede attualmente aperte nel browser.

Fatto? Perfetto! Adesso, se desideriamo chiudere soltanto una o due schede, ci basta fare tap sull’icona raffigurante una “X” che si trova sulla sinistra di ogni titolo della pagina. Se invece desideriamo chiudere tutte le schede in un colpo solo, allora premiamo su “Privata” (quest’opzione la troviamo nell’angolo in basso a sinistra) e scegliamo la voce “Chiudi tutte le pagine”. Questo metodo è davvero veloce per chiudere tutte le tag, dato che viene sfruttata la modalità di navigazione privata, raggiungibile con un semplice tap sul display del telefono. Per terminare la modalità di navigazione anonima, premiamo di nuovo su “Privata” in basso a sinistra.

Come già anticipato nel paragrafo introduttivo, il rinnovato browser Safari è soltanto una delle tante novità presenti in iOS 7. Segnaliamo poi la presenza di un multitasking tutto nuovo, della raccolta Immagini ricca di modalità di visualizzazione (con suddivisione automatica per data e luogo di scatto) e del sistema di riconoscimento vocale Siri ancora più potente e completo.

Non mancano poi l’app Fotocamera con supporto alle foto panoramiche e con HDR, AirDrop (condivisione dei file con altri iPhone e iPad tramite la rete Wifi), il Centro Notifiche e il Centro di Controllo, attraverso il quale possiamo gestire velocemente alcuni elementi chiave dello smartphone, come ad esempio il livello della luminosità, la torcia LED, l’attivazione del Wifi e del Bluetooth, la gestione della playlist musicale e l’avvio veloce del Timer e della Calcolatrice.

Scrivi un commento