21

Mar

WhatsApp su iPhone: ora a pagamento

whatsapp-pagamento-iphone


Il popolare servizio di messaggistica WhatsApp sarà a pagamento anche su iPhone, la conferma arriva da Jan Koum, amministratore delegato della software house che ha sviluppato l’applicazione. La notizia è stata subito riportata da TechCerunch per poi diffondersi in tutta la rete.
Brutte notizie anche per gli utenti della mela morsicata, visto che l’applicazione non sarà più disponibile in maniera gratuita. Bisogna comunque considerare il fatto che su App Store il primo download era sempre stato a pagamento, mentre su Android era gratis.
Il nuovo progetto che si cela dietro a WhatsApp, prevede un pagamento irrisorio, visto che per utilizzare l’applicazione, l’utente dovrà versare 1 dollaro ogni anno, ovvero 80 cent di euro. Probabilmente la notizia non causerà troppo mal contento visto il prezzo irrisorio, visto che con whatsApp è possibile risparmiare un sacco di euro ogni mese.
Non avete mai sentito parlare di questa applicazione? Si tratta di un programma di messaggistica per smartphone che vi permetterà di collegarvi direttamente a tutti i vostri contatti telefonici. Non risulta necessario collegare amicizie o richiedere autorizzazioni, quando un vostro amico utilizza WhatsApp lo vedrete nella lista dei contatti e potrete mandare un messaggio immediato, anche se si tratta solo di una conoscenza.
Nonostante questo piccolo cambiamento per gli utenti iPhone, siamo convinti che l’applicazione rimarrà tra le più popolari.

Scrivi un commento