6

Feb

Come cambia la Apple: i rapporti con la stampa sono più amichevoli

3883745370_1cf3bd8022_z-570x401

I rapporti con la stampa da parte delle aziende non sono sempre idilliaci e, anzi, almeno in Italia si dimostra spesso un quasi invalicabile muro da dover oltrepassare da grandi scalatori. Apple va proprio a braccetto con quest’idea quasi fretta e poco aperta ai giornalisti: nessun viaggio per recarsi a dei press tour o prodotti in prova, ma sempre un trattamento molto schivo e per niente aperto. Ora, però, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal le cose sembrano essere cambiate soprattutto a fronte della rivoluzione aziendale che sta attraversando l’azienda di Cupertino nell’ultimo periodo.

Secondo la nota testata americana negli ultimi mesi è stato facile trovare novità all’interno della struttura americana soprattutto nell’ufficio stampa, che ora ha un atteggiamento decisamente diverso dinanzi a tutti i giornalisti e a chi si occupa di stampa. Negli ultimi comunicati stampa, ad esempio, si fa sempre più riferimento a persone terze che parlano bene della Apple, quasi a testimoniare che in azienda hanno iniziato a ricercare sempre più l’approvazione dall’esterno. La concorrenza che avanza, quindi, e che sul piano della comunicazione si è sempre dimostrata più aperta può rappresentare per la Apple un problema reale e anche uno sprono a migliorarsi dove fino a oggi ha peccato.

Scrivi un commento