12

Apr

Mac Virus, Apple lavora ad un antivirus

Il mondo dei Mac puri è finito, la Apple ha avuto dei più grandi problemi, il primo ma uno dei più grandi, un virus ha colpito numerosi computer della mela e gli utenti che si affidavano alla protezione dei pc hanno avuto qualche problemino, ma nulla che non si può ‘salvare’, il virus è già in via di estinzione, l’attacco alle 600 mila macchine in tutto il mondo è ormai roba di poco conto tanto che l’azienda californiana è già a lavoro per risolvere il tutto con un nuovo e potente antivirus, creato appositamente per questo piccolo malware che ha dato grandi problemi.

La Apple

ha promesso il rilascio della protezione nel più breve tempo possibile, ovviamente l’antivirus sarà gratuito per tutti coloro che possiedono un Mac, questa è la risposta di Apple ai 600 mila computer infetti, tutti avranno un software per proteggersi da questa minaccia, dunque niente paura.

La Apple afferma che il virus Flashback si è camuffato molto bene attraverso l’aggiornamento di un software lecito ed ha messo in evidenza una vulnerità nel browser Safari e nel Java, dunque l’azienda vede questo malware come una specie di benedizione e afferma che è da settembre che ‘Flashback’  esiste, e utilizza quel ‘buco’ per diffondere la malattia all’interno dei computer della mela. L’azienda californiana afferma però che la falla è stata tappata con ‘Oracle’, ma ci sono ancora tantissimi computer che non sono stati aggiornati e allora ecco che il virus si è diffuso in questi ultimi.

Dalla California arriva una risposta ufficiale di Apple, finalmente direbbe qualcuno, il responsabile ha detto :” Apple sta sviluppando un programma in grado di rimuovere ed individuare il virus in questione”. Quanto tempo ci vorrà? Non si sa, ma l’azienda è comunque pronta e forse, la prossima settimana, i Mac di tutto il mondo saranno nuovamente al sicuro, dunque niente paura.

Intanto, sempre da Cupertino, arrivano notizie di una collaborazione con i provider di internet, la società sta cercando di debellare il virus anche alla base, eliminare il malware online è un processo molto difficile ma le macchine saranno più sicure una volta fatto questo.

Secondo alcuni rumors, la soluzione Apple per il la messa in sicurezza dei Mac colpiti dovrebbe arrivare il prossimo 17 aprile, in quel giorno migliaia di utenti scaricheranno il nuovo antivirus gratuitamente per proteggere il proprio computer.

La Apple è perennemente al lavoro, ma la domanda che gli utenti si pongono : ”E’ un bene o un male che questo virus è stato scoperto ora?” La domanda, a nostro parere è sì, ovvio che se è stato scoperto un virus è un momento importante, anche perché non è stato scoperto solamente il malware , ma anche una falla nel sistema Safari che ora può essere ‘tappata’ tranquillamente grazie agli esperti della società di Cupertino.

Dunque, niente paura, mettetevi comodi che prossimamente arriverà la risoluzione del problema da Apple, se poi non volete attendere potete usare una delle procedure manuali per eliminare il virus dal sistema, noi vi consigliamo questa guida : “Eliminare virus Flashback Mac”.

Scrivi un commento